Stampante 3D Witbox 2

Stampante 3D Witbox

Witbox 2 è una stampante 3D che opera con tecnologia FFF (Fused Filament Fabrication) prodotta dalla spagnola BQ e si presta agevolmente ad una quantità di utilizzi che vanno dalla prototipazione rapida all'educational, alla realizzazione di prodotti su misura ed altro ancora.

Rispetto alla sua sorella maggiore, la Witbox 2 monta un nuovo estrusore con sistema di trazione double drive gear, che consente una trazione ottimale del filamento, spingendolo nell'hot end con il massimo della precisione e limitando il rischio di otturazione.

La Witbox 2 inoltre è dotata di un nuovo sensore induttivo che serve all'autolivellamento del piano di stampa: questo sensore sfrutta un campo magnetico che rileva la distanza del sensore dal piatto, avvisando l'utente tramite luce a led. In questo modo è possibile regolare la distanza ottimale dell'estrusore dal piatto per stampa perfette.

Prezzo: 1770,00 € (IVA inclusa)

Produttore:BQ
Garanzia: 2 anni
Modalità di acquisto e di ritiro: presso la nostra sede
Corso disponibile

ALCUNE IMMAGINI

Stampante Witbox - particolare schermo LCD

Stampante Witbox - particolare schermo LCD

Stampante Witbox - gli imballi

Stampante Witbox - gli imballi

Stampante Witbox - particolare estrusore

Stampante Witbox - particolare estrusore

Specifiche della stampante

Grande volume di stampa
Il maggior volume di stampa sul mercato 21x29,7x20
Sistema di stampa all'avanguardia
Sistema di conduzione del filamento ispirato alla curva di Fibonacci che riduce le frizioni
Telaio chiuso in acciaio
Il telaio chiuso riduce la rumorosità, mantiene la temperatura costante e aumenta la sicurezza di chi opera con la stampante o intorno ad essa
Qualità di stampa elevata
L'estrusore personalizzato, il piano di stampa in vetro temperato, la qualità e la precisione delle parti di movimento contribuiscono ad ottenere stampe di notevole qualità
Piano di stampa a sgancio agevolato
Il piano di stampa è dotato di sistema di blocco magnetico per facilitarne la rimozione al termine delle operazioni di stampa

COLORI DISPONIBLI: Bianco

VELOCITÀ DI STAMPA Massima: 200 mm/s*
*In base ai materiali, profili e al software impiegato.

CONDIZIONI DI LAVORO: Temperature di funzionamento ottimale tra 15 ºC e 25 ºC.

RISOLUZIONE Risoluzione massima: fino a 20 micron

DIMENSIONI:
Stampante senza bobina PLA: (x)508,06 x (y)393,38 x (z)461 mm
Stampante con bobina PLA: (x)508,06 x (y)485,08 x (z)461 mm
Scatola esterna: (x)610 x (y)510 x (z)709 mm
Superficie di stampa: (x)297 x (y)210 x (z)200 mm

MATERIALI Filamenti di diametro1,75 mm : PLA, legno, bronzo, rame e Filaflex

MECCANICA DELL'ESTRUSORE
Estrusore di propria progettazione con doppio Drive Gear, regolazione della trazione e guida del filamento per ottenere la massima compatibilità con filamenti flessibili/morbidi
Hot-end progettato per una facile manutenzione
Bocchetta da 0,4 mm per filamento da 1,75 mm
Dissipatore ad alette con ventilatore assiale controllato tramite Firmware
Effusore di raffreddamento del pezzo stampato

MECCANICA GENERALE
Telaio di acciaio verniciato a polvere
Barre di cromo duro negli assi X e Y
Cuscinetti lineari negli assi X e Y
Perno filettato a 4 ingressi con accoppiamento diretto a motore nell'asse Z
Rotaie e pattini di ricircolo a sfere sull'asse Z
Parti mobili e supporti in acciaio verniciato a polvere
Base fredda di vetro dimensioni A4 (305 x 220 mm)
Sistema di livellamento di base di stampa con 3 punti e ammortizzazione
Sistema di cambio rapido di base di stampa con magneti al neodimio

ELETTRONICA
Scheda di controllo CNC di propria progettazione
Sensore induttivo di propria progettazione per l'assistenza al livellamento del piano
Schermo LCD grafico con encoder rotativo con pulsante per la navigazione
Alimentazione 12 V 150W Termistore 100k nell'Hot-End
Riscaldatore 12V 40W
Cablaggio ottimizzato tramite fascette

SOFTWARE Firmware proveniente da Marlin progettato da BQ
Nuove funzionalità: autolivellamento, livellamento manuale tramite sensore induttivo progettato esclusivamente per la stampa 3D, modalità stand-by
Interfaccia utente migliorata
Ambiente consigliato: Cura Software, Slic3r. File ammessi: .gcode
Sistemi operativi compatibili: Windows XP e versioni successive, Linux e Mac OS X e versioni successive

COMUNICAZIONI Lettore di schede SD standard Porta USB tipo B

CONTENUTO DELLA SCATOLA Stampante 3D Witbox 2, Guida rapida e Garanzia, Base fredda di stampa, Un mazzo con due chiavi, Due pannelli laterali uno superiore, Cavo USB Cavo di alimentazione europeo, Cavo di alimentazione, Regno Unito, Bobina di filamento PLA da 1,75 mm di diametro Supporto metallico per bobina Scheda SD 4 GB (con modelli 3D di esempio precaricati) Pezzo stampato di prova, Quattro piedi di supporto per la stampante, 5 tubi PTFE, Due aghi per pulizia, Spatola Spazzolino a setole metalliche per la pulizia, Chiavi Allen da 1,5, 2, 2,5 e 4 mm. Immobilizzatore del carrello per il trasporto.

ALTRI Impilabile, Sportello con serratura di sicurezza, Sistema di alimentazione posteriore ispirato alla curva di Fibonacci

PESO Prodotto più scatola: 34 Kg

LICENZA Creative Commons - Attribution - Share Alike

Witbox si distingue nel mercato delle stampanti 3D di fascia media per alcune caratteristiche molto interessanti.
Innanzitutto, l'area di stampa disponibile è una delle più grandi mai viste per una stampante domestica, ben 21 x 29,7 cm., un'area grande quanto un foglio A4, all'interno della quale è possibile eseguire stampe multiple, stampe di componenti differenti o stampe di oggetti di grandi dimensioni. Il volume totale è notevole dato che anche in altezza la Witbox può lavorare fino a 20 cm.

Inoltre l'intera stampante è racchiusa in un elegante telaio in acciaio verniciato, completamente isolato dall'esterno e accessibile tramite lo sportello frontale. Questa scelta costruttiva innovativa è stata resa possibile da un particolare sistema di conduzione del filamento, ispirato alla curva di Fibonacci. Nelle stampanti 3D classiche il filamento ha bisogno di spazi importanti per evitare che si generino frizioni durante il suo trascinamento verso l'estrusore, la soluzione di BQ riesce invece a ridurre questi spazi utilizzando un tubo di PTFE e quindi a contenere l'intera estensione del filamento all'interno del telaio. I vantaggi di avere il sistema di alimentazione all'interno della struttura sono molteplici: la temperatura interna può essere mantenuta costante evitando quindi di dover riscaldare il piano di stampa e conseguentemente riducendo i consumi elettrici, non si può accedere per errore all'area di stampa rischiando di rovinare il processo, non si rischia di toccare involontariamente parti calde o in movimento, il rumore durante i processi di stampa risulta molto attenuato, inoltre la struttura regolare e il telaio rinforzato consentono di impilare fino a tre Witbox una sopra l'altra ottimizzando gli spazi di lavoro.

Il piano di stampa è stato pensato per facilitare le operazione di montaggio/smontaggio prima e dopo ogni processo di stampa. È realizzato in vetro temperato con sistema di bloccaggio magnetico per poterlo sfilare o riposizionare nel telaio senza dover ricorrere a viti o sistemi di bloccaggio complessi, inoltre è fornito di un sistema di ammortizzazione per ridurre le vibrazioni e di un sistema di livellamento su tre punti per poter calibrare agevolmente il parallelismo della superficie. La qualità delle stampe ottenibili con la Witbox è notevole, principalmente grazie all'estrusore, dotato di sistema di raffreddamento personalizzato, progettato da BQ, che opera ad una risoluzione massima di 20 micron per le stampe più precise e dettagliate, ma che può salire fino a 300 micron per le stampe più grandi con velocità che possono raggiungere 200 mm/sec.

Tutto il processo di stampa può essere gestito e seguito dal pratico display LCD posto sul frontale della macchina. I software utilizzabili per il processo di “slicing” sono molteplici in quanto Witbox è compatibile con molti programmi open source come Slic3r, Cura, Pronterface o Repetier, secondo la filosofia di BQ che punta a realizzare i suoi prodotti con hardware e software open source.

Le soluzioni ingegneristiche e la qualità generale dei materiali usati (catene portacavi, mandrino con accoppiamento a motore flessibile,ecc.) contribuiscono a loro volta alla precisione delle stampe, che, come sempre, dipende anche dalla qualità del filamento utilizzato.

PUNTI DI FORZA

1

Pochi comandi semplici la rendono una stampante estremamente facile da utilizzare, anche per quanto riguarda il sistema di smontaggio e trazione del filamento, che può essere caricato anche dall'alto.

2

Ottimo piano di stampa, robusto, largo, garantisce una aderenza al pezzo che altre stampanti non hanno. I pezzi non si staccano.

3

Ugello in acciaio, realizzato per garantire una elevata precisione della stampa, senza trattenere residui quindi senza intasarsi spesso.

CONSIGLI DELL'ESPERTO

A

Non è necessario calibrare spesso il piano di stampa che si mantiene allineato anche dopo parecchie stampe.

B

Attenzione alla temperatura di stampa dei materiali, la stampante arriva fino a 250°C e potrebbe non essere semplice stampare alcuni filamenti.

C

Impostando strati da 0,1 mm, l'effetto dato dai "layer", tipico delle stampe FFF, sparisce quasi completamente lasciando una trama quasi "vibrata" sulla superficie.

D

I led interni blu sono di grande effetto, anche se offuscano la visuale del pezzo in fase di stampa.

DATI AZIENDALI

  • ASP CAD di Zangara A. & C. S.a.s.
  • Sede operativa Piazza Morandi, 8 - 46034 Cappelletta di Borgo Virgilio MN
  • P.Iva 02009720208

  • +39 0376 449889
  • +39 329 32 62 159
  • aspcad
  • info@stampa3dmantova.it

VENDITA STAMPANTI 3D

Dall'oggetto comune, al pezzo di ricambio, dall'oggetto personalizzato all'oggetto di desing, affianchiamo sia privati che professionisti e aziende che intendono sperimentare l'uso e le potenzialità della tecnologia della stampa 3D.



Top